Grillina e leghista beccati a fare sesso alla Camera: il gossip e il toto-nomi

Chi sono il deputato della Lega e la collega del Movimento 5 Stelle beccati a fare sesso nei bagni al quarto piano di Montecitorio? Una vera e propria bomba di gossip che sta tenendo in fermento – seppur appunto per questioni extra politiche – la Camera dei deputati.

Per ilGiornale, Romana Liuzzo qualche giorno fa scriveva: “Hot toilette alla Camera. E non per i riscaldamenti accesi da poco. Nei giorni scorsi sono stati sorpresi in un incontro piuttosto ravvicinato un deputato leghista e una collega che non passa inosservata del M5s. Ovviamente ne conosciamo i nomi; non li facciamo perché la privacy è un diritto. Tanto più che non si parlava di politica, anzi non si parlava proprio”.

Da lì, è impazzato il gossip e il toto-nomi. E secondo Franco Bechis, direttore de Il Tempo, ora a Montecitorio non si parla d’altro. E in un pezzo sul quotidiano, a firma Fosca Bincher (pseudonimo proprio del direttore), si legge: “Tutti conoscevano i nomi della coppia, e ognuno dava giudizi un po’ a casaccio fornendo i particolari dell’ incontro: ‘Due bei ragazzi entrambi, mori, alti. Travolti da una insolita passione, tanto da non potere tergiversare rifugiandosi in un bagno del quarto piano, dove il rischio è altissimo perché c’ è il continuo viavai delle commissioni…'”.

E a sapere meglio di altri di chi si tratta sarebbe una dem: “Chiedete ad Alessia Morani, lei sa ogni particolare”. Ma per il momento né lei nè altri si sbottonano ulteriormente. E la privacy regna sovrana.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.