TG e giornali CENSURANO tutto: non è vero che i Gilet Gialli si sono fermati, ora stanno protestando in Belgio, Bulgaria e Germania.

 

Il movimento dei gilet gialli, che ha spinto per le strade francesi milioni di manifestanti, adesso dilaga anche oltre i confini della Francia.

In Belgio, i giubbotti gialli hanno bloccato rotatorie e depositi di carburante, soprattutto in Vallonia, bloccando il traffico.

In Bulgaria, migliaia di gilet gialli hanno bloccato le principali strade e le frontiere per protestare contro l’impennata dei prezzi del carburante in un contesto di malcontento generale causato dal basso tenore di vita nel paese, il più povero dell’Unione europea.

In Germania, il simbolo del giubbotto giallo è stato “adottato” dai tedeschi arrabbiati e delusi dalla politica fiscale e di immigrazione di Angela Merkel.

TG e giornali CENSURANO tutto. Fatelo sapere tramite i social.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.