Roma, a 91 anni ruba in un negozio: gli agenti pagano di tasca propria e la riportano a casa

A 91 anni aveva un desiderio: comprarsi un profumo. Ma i soldi erano troppo pochi. E così l’anziana ha messo una boccetta nella borsa e ha tentato di uscire dal negozio ma è stata bloccata. Poi la chiamata alla polizia.

Ed è toccato a una pattuglia del commissariato Monte Mario, ieri pomeriggio, intervenire in un grande magazzino della Balduina, per una persona, fermata dagli addetti all’anti taccheggio, che aveva commesso un furto.

Gli agenti arrivati nel negozio con loro grande sorpresa hanno constatato che la persona bloccata era appunto la 91enne che poco prima si era impossessata di un profumo e aveva tentato di uscire dall’esercizio commerciale senza pagare.

Roma, a 91 anni ruba profumo: agenti pagano di tasca propria e la riportano a casa

La donna, agli agenti, ha confessato di riuscire a malapena a “tirare avanti” con la sua esigua pensione, e di non avere i soldi necessari per saldare il conto.

I poliziotti non hanno dovuto riflettere a lungo sul da farsi e hanno versato loro la somma mancante. Il responsabile del grande magazzino non ha sporto denuncia e i poliziotti hanno così potuto riaccompagnare a casa l’anziana donna.

Fonte: https://www.sostenitori.info/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *