Emma sul palco: “Aprite porti” Così la cantante sfida Salvini

loading...

loading...

Secondo quanto è stato riportato dai principali quotidiani nostrani, la bella e brava Emma Marrone è tornata a far parlare di sé, per aver lanciato una provocazione al governo gialloverde.

Nello specifico, nel bel mezzo di un concerto che l’ha vista sul palco di Eboli al Palasele, l’ex-fidanzata di Stefano De Martino ha lanciato un messaggio che sembrerebbe aver già diviso l’opinione pubblica.

loading...

Emma e la provocazione al governo, live ad Eboli
Emma Marrone ha recentemente informato i suoi fan della collaborazione musicale che la vede al fianco dei Thirty seconds to Mars, nel singolo dal titolo ‘Love is madness’, che potrebbe diventare un nuovo tormentone della stagione primavera-estate 2019. Ma non è solo per la musica che Emma torna a far parlare di sè. Nel mezzo di un live tenutosi in quel di Eboli la magnetica salentina dagli occhi marroni avrebbe urlato ”Aprite i porti”, un monito che l’artista potrebbe aver lanciato come provocazione al governo Conte e alla politica contro l’immigrazione sregolata adottata dalla Lega. Una posizione netta che potrebbe diventare scomoda per la cantante, in quanto sono in molti a sostenere gli ideali politici di Matteo Salvini in Italia.

Emma avrebbe chiuso il suo live cantando ‘Le cose che penso’, alludendo proprio al governo, intonando le seguenti parole ”Fai bene e dimentica, fai male e pensa. AMEN”. Il messaggio della cantante sembra non essere andato giù a chi le riconosce di essere una brava cantante e che in quanto tale debba limitarsi a cantare, senza sentenziare sulla politica.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *